L'abito da sposa... un sogno, ma con delle regole...

Il vestito da sposa deve essere quello che avete sempre sognato, da scegliere secondo il proprio stile, romantico o con un tocco di originalità, classico o retrò; devono esprimere lo spirito e lo stile di chi lo indossa, attirando l’attenzione di tutti gli invitati senza essere, al tempo stesso, troppo appariscente.

abiti-da-sposa-modello-leda[1].jpgI vestiti da sposa sono molto differenti l'uno dall'altro, ognuno con le sue caratteristiche per esaltare i lineamenti e, a volte, per nascondere i difetti della sposa. Bisogna quindi tener conto che ad ogni sposa le si addice uno specifico modello: mentre una donna minuta potrà scegliere liberamente un abito dalle maniche vistose, qualche volant nonché un bel velo in tono, una sposa che ha bisogno di valorizzare una figura non troppo snella, dovrà preferire un abito dalle linee morbide e cadenti.
Per la donna dai fianchi larghi, si consiglia di evitare abiti con tagli in vita, in modo di nascondere l'evidenza; se la futura sposa è alta, potrà tranquillamente permettersi di scegliere una gonna ampia, che esalti il punto vita.
Per le magrissime, maniche lunghe per non evidenziare braccia troppo esili, e sulle spalle giochi di volumi rigidi.

Per i matrimoni più classici e formali, si potrà scegliere fra abiti da sposa più lunghi in seta o pizzo, con uno strascico di media lunghezza, velo in tulle di color avorio e guanti di raso; mentre per una cerimonia più informale, la scelta potrà dirigersi verso un completo composto da abito e soprabito, o da un tailleur di colore chiaro con calzature neutre.
In ogni caso, se il matrimonio è celebrato in municipio, degli abiti da cerimonia troppo sfarzosi risulterebbero fuori luogo: meglio optare per uno stile sobrio ed elegante, come i tailleur color pastello.
Per le cerimonie in Chiesa generalmente gli abiti da sposa utilizzati sono lunghi, rigorosamente di colore bianco, seguendo la tradizione nel simboleggiare la castità prematrimoniale. Il velo, sottile ed impalpabile, in tulle liscio oppure in pizzo, verrà sollevato dallo sposo una volta giunti all’altare.
Altro consiglio importante che vale per tutte è di curare molto la zona della schiena che, durante la maggior parte della cerimonia, sarà la parte del corpo più esposta agli sguardi di parenti e invitati.

INFORMAZIONI OFFERTE DA

Commenti

Post popolari in questo blog

Guestbook, un ulteriore ricordo...

Location per matrimoni Monza e Brianza

Pacchetto promozione arredamento made in Italy .. Arredamento completo di qualità solo 15.800,00 Euro